Domande frequenti

Chi fa la cambusa? Compresa nel prezzo?

Negli anni abbiamo elaborato un metodo che può farvi risparmiare tempo e ci permette di prendere il mare non appena arriverete a bordo. Previa una piccola organizzazione dei pasti a bordo o fuori bordo, solitamente i nostri clienti ci mandano una lista di quello che avrebbero piacere di trovare sulla barca al loro arrivo. In questo modo potremo fare la spesa prima del vostro arrivo e farvi trovare la cambusa già pronta per la partenza. Solitamente i nostri clienti si fanno coccolare con quello che il mercato del pesce vorrà regalarci. Segnalateci ovviamente allergie o restrizioni alimentari e cercheremo di organizzarci di conseguenza. In alternativa o in aggiunta, potrete portarvi quello che preferite direttamente da casa, non ci sono problemi cercheremo di organizzarci al meglio, ricordandoci che gli spazi che abbiamo a disposizione sono spazi marini, nonostante il Tai-Pan abbia a disposizione una buona capacità di stivaggio. Per quanto riguarda il pagamento, si tratterà solo del rimborso dello scontrino relativo alle materie prime acquistate.

Dove ci vieni a prendere?

Il nostro consiglio è quello di lasciare la macchina a Piombino in uno dei parcheggi, liberi o a pagamento, che ci sono a disposizione subito dietro alla biglietteria del porto commerciale. Così da potervi imbarcare a piedi, vi verrò a prendere al traghetto a Portoferraio personalmente con la mia macchina e vi porterò a bordo pronti per partire. Ricordatevi solo di mandarmi un messaggio con indicati, il traghetto preso e l’orario di arrivo sull’Elba. Grazie a questo metodo risparmierete il costo del traghetto per la macchina che in alta stagione è piuttosto esoso.

Quale traghetto prendere?

La tratta Piombino-Elba è servita da diverse compagnie: Moby/Toremar, Blunavy e Corsica-Sardinia Ferries. La differenza non è molta nel prezzo, ma cambiano le tempistiche. Blunavy, il traghetto più lento, impiega circa 1h e 20/30min ed avendo un'unica imbarcazione è soggetta a ritardi, soprattutto a fine giornata, ma i prezzi sono i più bassi sul mercato. Corsica Ferries è la più veloce ed impiega circa 40min a fare la traversata, ma anche questa compagnia dispone di un’unica nave quindi la sera potrebbe aver accumulato un po’ di ritardo, anche se questa evenienza si verifica solo in altissima stagione. Il prezzo è più alto rispetto a Blunavy, ma concorrenziale con Moby/Toremar, conviene prenotare, potreste avere degli sconti. Moby/Toremar hanno a disposizione un’intera flotta di navi e quindi hanno la possibilità di offrire un maggior numero di partenze ed i loro traghetti sono quasi sempre in orario, il tempo di traversata è di poco più di 1h, il prezzo si alza soprattutto nei weekend e prima di ponti o festività.

Traghetto la macchina?

Se avete necessità di traghettare la macchina perché state facendo un viaggio on the road e volete osservare l’isola anche via terra non ci sono problemi. Solitamente vi mandiamo la posizione della marina dove teniamo ormeggiato il Tai-Pan e vi aspettiamo al cancello di ingresso così da mostrarvi il parcheggio custodito dove potrete lasciare la macchina durante tutto il periodo della vostra vacanza. Il posto macchina, a pochi metri dalla barca, è compreso nel prezzo della vacanza, potrete uscire ed entrare a vostra volontà e piacere, la guardia al cancello avrà i vostri nominativi. Se avrete bisogno mi farò trovare sul porto commerciale a Portoferraio così da potervi guidare fino alla marina. Sono pochi minuti di strada, ma se avrete bisogno di indicazioni sarò felice di accompagnarvi.

Trasporti pubblici per l’Elba?

L’Elba è raggiungibile in traghetto esclusivamente dal porto di Piombino. La stazione ferroviaria “Piombino Marittima”, è facilmente raggiungibile da città come Firenze, Pisa, ma ci sono anche collegamenti da Roma, Genova, Milano, etc. Spesso è necessario il cambio alla stazione di Campiglia Marittima. Ricordatevi che la stazione “Piombino Marittima” è la seconda fermata della città e si trova direttamente sul porto commerciale. Il treno si fermerà prima qualche minuto alla fermata “Piombino” nel centro della città, dove non dovrete scendere, ma continuare fino alla fine della linea. Durante il periodo estivo ci sono anche diversi collegamenti tramite autobus che mettono in comunicazione il porto di Piombino con le principali località toscane come: Siena, Firenze, Pisa, Grosseto, etc. Orari e disponibilità andranno controllati alla necessità e variano di anno in anno.

Mi vieni a prendere via mare in continente?

Compatibilmente con le tempistiche relative allo sbarco degli ospiti precedenti e alla lunghezza della vostra crociera è possibile organizzare il trasferimento del Tai-Pan in uno dei porti sul litorale toscano. Le mete più gettonate sono ovviamente la marina di Salivoli (subito dietro il porto commerciale di Piombino), la marina di Scarlino, Punta Ala, tutte località raggiungibili agilmente dall’Elba. Possiamo organizzare trasferimenti anche più lunghi, dipende dai vostri piani di crociera. Da tenere in considerazione l’andatura di crociera della barca, in dislocamento i tempi possono dilatarsi, possiamo ottemperare quasi a qualsiasi richiesta di questo tipo, ma non possiamo cambiare l’andatura della barca. Non ci sono costi aggiuntivi se non quelli relativi al carburante.

Cosa non è compreso nel prezzo?

Nel prezzo del noleggio non sono compresi: carburante, sosta in porti estranei a quello di base (Portoferraio), cambusa (se viene richiesta), pulizie (costo fisso 50€). Solitamente al termine dalla crociera faremo il calcolo del carburante consumato al quale sommeremo il costo della cambusa e dei porti nei quali avremo soggiornato così da ottenere il totale da rimborsare. Per quanto riguarda le attività secondarie come immersioni, noleggio canoe, jetski, etc, se richieste, saranno a carico diretto del cliente.

Quanto carburante consuma la barca?

Il Tai-Pan ha una velocità di crociera di 7-8 nodi, il consumo orario è di circa 18l per ora di navigazione. Quindi con il prezzo medio attuale del gasolio possiamo stimare circa 30€ all’ora di navigazione. Una stima, per compiere il giro completo dell’isola d’Elba occorrono circa 8 ore, oppure una traversata Elba-Corsica sono circa 5 ore. Solitamente, carte nautiche alla mano, quando programmeremo la vostra crociera vi daremo una stima di base per quanto riguarda il carburante così da poter gestire il viaggio in base al vostro budget.

Possiamo fare rada?

La rada ci appassiona ed appartiene al nostro concetto di nautica fin dagli inizi, ma vanno tenuti in considerazione vari aspetti che la rada comporta soprattutto se effettuata con una barca d’epoca: Spostamenti limitati a terra, necessità di risparmio di energia elettrica e di acqua. La rada inoltre per essere il piacere estremo del vostro viaggio in mare deve essere effettuata in condizioni meteo marine ottimali.

Quanto costano i porti?

Il nostro porto di base a Portoferraio viene compreso nel prezzo della vostra vacanza, per quanto riguarda invece gli altri approdi dell’isola il costo varia di mese in mese in alta stagione. Il range generale sull’isola d’Elba varia da 50€ fra giugno e settembre fino a 90/100€ ad agosto. Se ci spostiamo dall’Elba i prezzi possono variare, per esempio in Capraia o al Giglio i prezzi in alta stagione posso raggiungere i 130€ per imbarcazioni della dimensione del Tai-Pan. Un altro esempio, la Corsica, invece, ha in generale prezzi più bassi paragonati ai nostri, ma più scendiamo verso Bonifacio più aumentano fino anche a superare i 200€ arrivando in Sardegna. In generale se si ha un’idea chiara di dove si vuole navigare conviene prenotare con anticipo, soprattutto in alta stagione, quando la richiesta di posti barca supera ampiamente l’offerta. Come per il carburante, quando andremo a tracciare la nostra rotta potremo farvi un prospetto appropriato di quanto potrà incidere il fattore porti sul budget della vostra vacanza.

Bisogna portare la biancheria?

La biancheria per tutti i componenti del gruppo è fornita da noi ed è compresa nel prezzo, si tratta dei lenzuoli letto e un asciugamano per la toilette. L’unica cosa che vi chiediamo di portarvi con voi sono i teli mare.

Avete la wifi?

Ogni marina ha il proprio wifi che spesso purtroppo non offre una buonissima connessione a causa delle troppe utenze collegate in alta stagione. In alternativa o per emergenze possiamo offrirvi un hotspot tramite cellulare.

Cosa facciamo se ci fosse brutto tempo?

L’isola offre molte attività da svolgere se le condizioni del mare non ci permettessero di uscire. Noi ci mettiamo a disposizione per far sì che questa situazione non comprometta la buona riuscita della vacanza. Una passeggiata nei centri abitati più caratteristici dell’isola, la visita ad una delle molte cantine elbane, un giro in bicicletta, conosciamo diverse guide che potrebbero accompagnarvi in percorsi affascinanti, il trekking, con visite a castelli abbandonati immersi nella natura.

Avete attrezzature per la pesca?

Il Tai-Pan purtroppo non nasce come barca da pesca, ha un pozzetto alto sull’acqua, poco adatto a questo genere di attività; nonostante questo ci prestiamo volentieri a piccole battute di pesca. Prediligiamo la traina con esca finta, che in buona stagione può dare delle piccole soddisfazioni, oppure un pomeriggio di bollentino. Non abbiamo un vasto assortimento, ma lo stretto necessario per la piccola pesca ve lo mettiamo a disposizione. Purtroppo per la natura stessa della barca non possiamo effettuare tipi di pesca come il drifting. Prediligiamo la pesca dall’acqua, con il nostro piccolo, ma attrezzato tender possiamo condurvi in piccole baie isolate dove praticare la pesca in apnea.

Avete attrezzatura per lo snorkeling?

A bordo forniamo un piccolo assortimento di maschere con tubo e pinne, ma se il vostro approccio fosse più professionale in ogni caso il nostro consiglio non può essere che portarvi la vostra attrezzatura personale. Questo per non rimanere delusi se non fosse disponibile la vostra misura o non avessimo abbastanza materiale per tutti i componenti del gruppo.

Avete giubbotti di salvataggio per bambini?

A bordo sono presenti giubbotti di salvataggio per ogni componente dell’equipaggio, come la normativa richiede per le emergenze. Per quanto riguarda i bambini in aggiunta abbiamo dei giubbotti fatti per il bagno e per permettere anche se si è alle prime armi di godersi il mare con tutta la famiglia. Siamo abituati ad avere ospiti di ogni età, anche alle prime esperienze con il mare e la nautica, cerchiamo di adattarci ad ogni genere di richiesta o volontà anche in questo campo. Disponiamo inoltre di diverse paia di braccioli in alternativa al giubbotto vero e proprio, ma lasciamo al genitore il dovere di decidere quale sia il metodo migliore per affrontare questo importante tema per quanto riguarda la sicurezza a bordo, noi cercheremo di rendere il tutto più semplice ed a portata di mano.

Accettate animali a bordo?

Negli anni abbiamo avuto diverse esperienze con cani di taglie medio piccole, non prevediamo supplementi di prezzo per gli animali. L’ambiente nautico poco si addice ad animali che non siano stati educati in tale contesto. Lasciamo al padrone il compito di occuparsi degli animali a bordo, prendendosi la responsabilità del comportamento dell’animale ed eventuali danni.

È possibile noleggiare la barca senza equipaggio?

Il Tai-Pan esce solo con il suo equipaggio, sono otto stagioni che ci prendiamo cura dei nostri ospiti insieme alla barca. L’equipaggio è parte integrante di questa particolarissima esperienza, fatta di piccole attenzioni e di accurate attese, cercando di condividere la nostra idea: lo “slow sail”.

Aria condizionata?

Il Tai-Pan è una barca d’epoca, ma nonostante i suoi quasi 50 anni, sono state apportati continui miglioramenti a livello di comfort. L’aria condizionata è presente, ma solo nella cabina armatoriale. Per quanto riguarda la cabina di prua, dispone di un tambuccio ad ali di gabbiamo che favorisce la circolazione dell’aria nell’ambiente o in alternativa disponiamo di ventilatori portatili per le nottate più calde d’estate, anche se raramente vengono utilizzati.

Docce?

Disponiamo di un’unica doccia interna, ma viene più ampiamente utilizzata la doccetta sul ponte, che normalmente prende il compito di doccia principale della barca, sia per sciacquarsi dopo il bagno in mare che, se ci fosse necessità, per la doccia serale. Ogni marina dispone di docce sicuramente più comode, spaziose e con possibilità di acqua calda corrente, mentre a bordo sono necessarie docce brevi e con poco consumo di acqua, soprattutto per quanto riguarda quella calda. In porto generalmente consigliamo di utilizzare questa possibilità, mentre per la rada vengono utilizzati i nostri servizi al meglio delle possibilità.

Avete un asciuga capelli?

Mettiamo a disposizione un piccolo asciugacapelli. Le marine solitamente dispongono dei propri, più efficienti e professionali.

Come funziona l’elettricità in barca?

L’elettricità in barca è un tema un po’ complicato e di grande importanza, ma con qualche accortezza non vi impedirà di godervi al massimo la vostra vacanza. Ci sono due condizioni possibili: “in banchina”, con corrente fornita dalla marina, oppure “in mare”, consumando l’energia del nostro banco batterie. La sostanziale differenza è che con la corrente da banchina tutti i servizi di bordo vengono alimentati in maniera costante senza possibilità di esaurimento. Mentre quando siamo in mare la fonte di energia (batterie) viene esaurita in base alla quantità di servizi utilizzati, soprattutto frigo e luci. A piena carica e con un consumo attento tutti i servizi possono essere garantiti per una notte, altrimenti siamo costretti ad utilizzare il nostro generatore di bordo alimentato a gasolio che in 2h circa riesce a ricaricare completamente il banco dei servizi. In generale con un po’ di attenzione da parte nostra con i frigo, riusciamo a stare lontani dal porto quanto vogliamo, considerando che le batterie durante la navigazione vengono ricaricate dall’alternatore dei motori.

Come avviene il pagamento?

Solitamente viene lasciata una caparra al momento della conferma del 30% dell’importo totale via bonifico bancario. Il saldo rimanente assieme al rimborso delle spese sostenute viene pagato alla fine della vacanza.

È una vacanza adatta ai bambini?

La nostra attività prende ispirazione dai viaggi che facevo da bambino con mio nonno. Navigazione lungo costa e bagni senza fine caratterizzavano la giornata e come allora anche oggi le nostre vacanze sono adatte a bambini di ogni età. Negli anni abbiamo avuto dai neonati fino agli adolescenti a bordo. Facendo attenzione ai più piccoli possiamo dire che non ci sono limiti di età a bordo.

Quale è l’abbigliamento più adatto?

L’estate all’Elba è molto calda, ma caratterizzata da venti freschi da nord che la mitigano rendendo anche le giornate più afose piacevoli. Noi diciamo sempre ai nostri ospiti che gli occorre solamente un telo mare, un costume, una maschera e boccaglio. La sera a volte scende un po’ di umidità e può occorrere un golf leggero, soprattutto a giugno o a settembre. Durante il giorno come detto vi basta un costume e una maglietta. Se deciderete di prendere in considerazione la vacanza in ottobre, allora forse una giacca contro il vento e un pantalone lungo per la sera potrebbero far comodo, in quel caso tireremo fuori dai gavoni delle coperte per la sera che talvolta comincia con l’arrivare dell’autunno a farsi sempre più fresca.

Si possono usare le scarpe a bordo?

La vita di bordo è scalza. Piede nudo. Abbiamo un’ampia cesta per le scarpe di tutto l’equipaggio che all’occorrenza potrà essere sistemata in banchina per un comfort più elevato in ingresso ed in uscita dalla barca.